Brand identity VS Nation identity

La sezione “Affairs” del numero di settembre di Monocle (che vale la pena di essere sfogliata solo per il progetto grafico) è completamente dedicata a un argomento molto curioso, l’identità visiva delle nazioni. L’editoriale di Tyler Brûlé introduce una serie di articoli interessanti partendo dal dato di fatto che attualmente l’identità visiva delle principali multinazionali è molto più forte dell’identità delle nazioni, e che quindi le nazioni stesse necessitano di un lavoro di rafforzamento della propria immagine, come se si trattasse di normali società in un mercato competitivo. E ci sono agenzie di comunicazione già specializzate nel branding delle nazioni. Tra gli articoli si trova un elenco di nazioni nascenti che presto avranno bisogno di una identità…

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: