Archive for the ‘tech’ Category

Il desktop non lo voglio più…

8 giugno 2007

Pensavo di aver scoperto un prototipo affascinante di desktop, quello del video sopra. Inutile ma divertente e immaginifico, come tutti i prototipi.

Poi ho trovato questo video e il mio desktop è diventato sempre più piccolo.

Tanto di cappello a Jeff Han e ai suoi soci del Department of Computer Science del
Courant Institute of Mathematical Sciences della New York University. Nel suo sito ci sono un sacco di altri progetti davvero affascinanti, come quello con i LED che reagiscono al tatto o come lo specchio multimediale.

Vorrei poter sperimentare così nel campo della grafica, ma temo che non ci sia più niente di nuovo da inventare, se non nuovi modi per dire cose in modo nuovo.

Annunci

Shiira: più fico di Safari e più versatile di Firefox?

12 maggio 2007

shiira screenshot

Scopro oggi del progetto Shiira, un browser per Mac dalle evidenti radici nipponiche, che si presenta esteticamente simile a Safari ma con molte caratteristiche in più, roba che nemmeno Firefox, per quanto ne so, è in grado di fare. Un esempio che mi ha colpito è la presentazione in stile exposé delle schede/finestre aperte, che permette di vedere sinotticamente tutte le pagine a cui si è collegati, pur avendole nella stessa finestra. Poi ho visto pannelli trasparenti scollegati dalla finestra principale, effetti di transizione capaci di stupire chiunque…

shiira tab exposé

Devo ancora testarlo. Se non è troppo esoso in termini di risorse potrebbe essere il mio nuovo browser. Vedremo.

fonte

Colori

17 aprile 2007

Ho scoperto in rapida successione alcune risorse sul web strettamente legate al colore inteso come elemento progettuale. Da una parte c’è il tentativo di facilitare la scelta cromatica dei creativi indecisi (o di chi come me ha dei problemi a scegliere dei colori che non siano 100% ciano, 100% magenta, 100% nero…) e dall’altra c’è la conseguenza ludica, forse inattesa, che queste risorse hanno generato sul web attorno al mondo dei colori.

Bando alle ciance: la prima risorsa è sviluppata direttamente da Adobe, e si chiama Kuler. Si possono creare, salvare, combinare, copiare infinite combinazioni cromatiche. Non mi dilungo: oltre al sito è possibile scaricare un widget per la dashboard di Mac OSX 10.4.

kulersito.gif kulerwidget.gif

La risorsa numero 2 è COLOURLovers, un sito molto approfondito che ruota attorno al mondo dei colori, con discussioni, articoli, tendenze, combinazioni. Meno “potenza tecnica” di Kuler e più blog. Vale una visita approfondita.

colourlovers.png

La terza e ultima risorsa è un semplicissimo generatore di colori, che crea una gamma cromatica in valori esadecimali a partire da qualsiasi immagine (si può specificare l’url di una immagine sul web oppure fare l’upload di un file dal proprio computer). Si trova qui.

degraeve.gif

Alla scoperta della palette Informazioni di InDesign

5 aprile 2007

Leggo su creativetechs questa interessante guida ad alcune funzioni utilissime poco conosciute di InDesign e traduco puntualmente, sperando di fare cosa gradita ai miei colleghi italiani (non traduco le immagini perché non ho tempo, ma mi sembrano autoesplicative)!

«La modesta palette di Informazioni di InDesign potrebbe non ispirare grande interesse a prima vista. Ma una volta che avrete fatto l’abitudine con la varietà di informazioni che può mostrare il vostro mouse non farà che puntare lì.

InDesign-InfoPalette.gif

Per mostrare la palette, scegliete Finestra > Info dalla barra dei menù.

Le informazioni mostrate in questa palette cambiano a seconda dell’oggetto con cui state lavorando in InDesign. Si può usare la palette delle Info per controllare al volo la risoluzione di stampa delle immagini inserite, fare un conteggio delle battute o scoprire altri utili dettagli.

 

Controllare la risoluzione di stampa delle immagini.

Avete inserito un’immagine TIFF a 100 ppi e l’avete ridimensionata per adattarla all’impaginato. A quale risoluzione sarà stampata quell’immagine? È sufficiente andare alla palette Informazioni e leggere la voce “risultante (ppi)” per sapere la risoluzione dell’immagine ridimensionata.

Info-EffectiveRes.png

Contare le battute.

È sufficiente mettere il puntatore del testo in qualsiasi cornice di testo per fare in modo che la palette Informazioni mostri il numero di battute, parole, linee e paragrafi totale di quella cornice.

Info-TextFrame.png

Selezionando del testo con il comando testo avremo il conteggio esatto delle battute in quella selezione.

Info-TextHighlighted.png

Se il testo “sborda” da una cornice la palette delle informazioni indica con quanto testo ancora avete a che fare. L’abbondanza di testo è indicata con un numero preceduto dal segno “+”.

Info-TextOverflow.png

Utilizzando quindi il comando “riempi con testo segnaposto” (nel menù testo) in una cornice di testo e leggendo il numero di battute nella palette di informazioni potrete fornire il numero esatto di battute a chi deve scrivere un testo da inserire in un layout predefinito, senza tirare a indovinare!

(via creativetechs)

Mac d’assalto!

5 aprile 2007

Ovvero come con qualche dollaro poter attrezzare una workstation portatile supercompatta e superaccessoriata. Credo che una soluzione così sia perfetta per un fotografo (e infatti il simpatico tizio del video lo è), ma farebbe gola anche a me: pur non essendo nulla di particolarmente innovativo ciò che mi colpisce di più è la superfunzionalità dell’insieme. Per utenti mac d’assalto.

Non solo iPhone

30 marzo 2007

moko.jpg

Non chiedetemi cosa faccia di preciso, dal poco che ho letto è un telefono-palmare open-source basato su Linux… Il fatto è che lo trovo bellissimo! Il sito ufficiale qui.

Altre immagini su Flickr.

(via pollycoke)

Safari come spotlight

27 marzo 2007

inquisitor.jpg

Ho letto oggi su Applicando di Inquisitor X, un plugin per Safari, che ho subito scaricato e installato. Con molta semplicità ed eleganza permette di “potenziare” il campo di ricerca Google del browser. Se non altro mi ha permesso di impostare Google Italia come punto di partenza per le ricerche (di default Safari ricerca con Google USA).

Tastiera LED

22 marzo 2007

Optimus Maximus Keyboard

Leggo sul sito del POC notizie aggiornate di una tastiera di cui avevo visto qualche immagine tempo fa. Ogni tasto è un mini schermo configurabile a piacere, perciò lingue diverse, icone di programmi e comandi di videogiochi possono venire rappresentati. Peccato costi 1.500 euro! Tutte le informazioni e gli aggiornamenti qui, mentre pare la vendano qui.

CD retrò

20 marzo 2007

 

La Verbatim produce e vende una serie di CD che ricordano in tutto e per tutto (la superficie è incisa e non liscia) i vecchi singoli in vinile. Ci sono anche quelli stampabili.